25 Jul 2019

Produzione e consumo responsabili.

Il nostro modello di economia circolare.

ECONOMIA-CIRCOLARE.jpg
Il concetto di economia circolare ha iniziato a svilupparsi in risposta alla crisi del modello economico tradizionale.
Questo nuovo modello economico si fonda sull’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e sul recupero e il riciclo degli scarti di produzione. Il sistema punta ad eliminare l’uso di sostanze tossiche tramite un approccio ecofriendly.
Si cerca quindi di pianificare il business, trasformando lo scarto di un ciclo produttivo in materia utile per un ciclo successivo e riducendo al massimo gli sprechi.
Gli obiettivi principali di questo sistema sono quindi:

-la produzione di beni durevoli, riparabili e riutilizzabili
-attività di ricondizionamento e restauro
-riduzione della produzione di rifiuti e sviluppo del loro riciclo

Attraverso questo approccio si ottiene una progressiva eliminazione dei rifiuti ed una massimizzazione del valore produttivo dei beni durevoli.
Gruppo Vecchiato Robis grazie ad una qualificata attività di ricondizionamento dei carrelli elevatori, promuove il riutilizzo di materiali e prodotti, adotta e sostiene il proprio modello di economia circolare.
Un carrello elevatore ricondizionato infatti:

-riduce di circa 100 kg il peso di nuovo materiale plastico immesso in ambiente
-riutilizza circa 2500 kg di metalli, contribuendo a ridurre l’inquinamento causato dai processi produttivi a monte

Si tratta inoltre di prodotti garantiti e certificati che permettono di risparmiare in misura notevole sul prezzo offrendo la massima qualità.
Risulta dunque evidente come questo tipo di economia sia volto a dare inizio ad un circolo di produzione e consumo responsabile, in grado di tutelare e migliorare le condizioni ambientali del nostro pianeta e quelle di vita degli abitanti. Si vuole creare un nuovo modello di sostenibilità e innovazione prolungando il valore aggiunto dei beni strumentali.
 
Scopri di più sui nostri carrelli ricondizionati sul sito.

Laura Bruno
Ufficio Marketing
Gruppo Vecchiato Robis
commenta

Commenti

Non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto