08 Sep 2019

I vantaggi del Litio Ferro Fosfato

xag-2048x720-ita-897.jpg
L’accumulatore al piombo-acido è la batteria più antica in commercio.
Il piombo è un metallo conosciuto, anche se non tutti sanno della sua pericolosità, motivo per cui non deve essere disperso nell’ambiente. La sua tossicità si manifesta quando entra a contatto con acqua e ossigeno, innescando processi chimici che lo trasformano in composti pericolosi assimilabili dall’organismo. Il piombo è dunque altamente tossico e interferisce su processi vitali, in particolar modo risultano sensibili organi come: fegato, sistema nervoso e apparato riproduttivo. Nei bambini si sedimenta in misura maggiore causando ritardi mentali e altri disturbi.

L’acido solforico invece è un composto altamente corrosivo e danneggia qualsiasi materiale col quale entra a contatto, produce irritazione delle mucose, iperventilazione ed edemi polmonari. Ha inoltre un forte impatto sull’ambiente, è infatti in grado di danneggiare fonti idriche o bacini sia sotterranei che superficiali, risultando nocivo per flora e fauna.
Si deduce dunque come l’utilizzo di batterie al piombo-acido non sia affatto indolore per ambiente e salute. È stato appurato che, nei paesi più poveri, milioni di persone subiscono gravi danni provocati dal piombo e nel mercato globale possiamo dire che nessuno sia sicuro di ingerire cibo, vegetale o animale, non contaminato. Il problema principale riguarda lo smaltimento di queste batterie. Spesso infatti non vengono rispettate le norme su salute e ambiente durante i processi di riciclaggio e i prodotti tossici vengono smaltiti senza prima essere trattati a dovere.

Le batterie a litio ferro fosfato (Li-Iron), invece sono un tipo di batterie che oltre a non contenere piombo sono prive di emissioni gassose e risultano essere dunque le più ecologiche e convenienti al giorno d’oggi. Il litio-ferro-fosfato infatti è l’unico materiale per batterie che si identifica come un minerale naturale nella sua composizione chimica. Questo tipo di batteria tiene quindi innanzitutto in considerazione la questione ambientale.

Gruppo Vecchiato Robis, negli ultimi anni sta investendo sulle batterie Li-Iron per i suoi carrelli elevatori come alternativa alle tradizionali batterie al piombo/acido. Oltre alla salvaguardia dell’ambiente e alla tutela della salute, la batteria al litio-ferro-fosfato risulta essere più efficiente e conveniente sotto diversi aspetti:
-vita media nettamente maggiore rispetto alle batterie al piombo, con un elevato numero di cicli (22.000 Li-Iron Vs 1.500 cicli Lead/acid)
-brevi tempi di ricarica (60 minuti), le rendono adatte per lavori su più turni
-non necessitano di alcuna manutenzione. Al contrario, nelle batterie al piombo andrebbero fatte operazioni di manutenzione ogni 15 giorni circa.

Il litio-ferro-fosfato è pertanto la soluzione chimica ottimale da scegliere per utilizzi che richiedono prestazioni elevate, per soddisfare l’etica ambientale e per trarne benefici in termini di profitto.

Laura Bruno
Ufficio Marketing
Gruppo Vecchiato Robis
commenta

Commenti

Non ci sono commenti

Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto